2023 - Giornata del Contemporaneo

 

Giornata del Contemporaneo

 


 

SABATO 7 OTTOBRE 2023

ore 15 e ore 16

Nella sua diciannovesima edizione che, come tradizione, si svolgerà sull’intero territorio nazionale coinvolgendo musei, fondazioni, istituzioni pubbliche e private, la Giornata del Contemporaneo intende raccontare la vitalità dell’arte contemporanea nel nostro Paese https://www.amaci.org/gdc19.

Il filo conduttore dell’edizione 2023 sarà ancora una volta il tema dell’ecologia, connesso a quello della sostenibilità: urgenze globali che ci mettono di fronte alla necessità di ripensare il sistema dell’arte contemporanea tramite una rinnovata consapevolezza e una più diffusa sensibilità.

L’edizione 2023 vuole, infatti, sottolineare il legame inscindibile che unisce l’essere umano alla Natura e viceversa, nonché la necessità di prendersi cura di tutto quello che ci circonda, in quanto parte integrante di noi stessi e delle nostre vite.

Il Castello Gamba, Museo regionale di Arte moderna e contemporanea della Valle d’Aosta, aderisce, quindi, alla manifestazione con due speciali visite guidate gratuite ai depositi del museo, dal titolo Radici.

Un’occasione per scoprire opere solitamente celate al pubblico e per visionare in anteprima alcune tra le recenti acquisizioni del museo, rappresentative proprio del tema dell’ecologia e della sostenibilità, tra cui l'opera dell’artista italo-senegalese Binta Diaw dal titolo Paysage corporel - elle n'est pas déracinée. È di questa giovane artista, inoltre, l’opera scelta come immagine simbolo di questa edizione della Giornata del Contemporaneo: Pa(y)sage Corporel (2023).

 

Prenotazione obbligatoria al numero 0166 563252


Binta Diaw per la Diciannovesima Giornata del Contemporaneo, Pa(y)sage Corporel, 2023 Binta Diaw per la Diciannovesima Giornata del Contemporaneo, Pa(y)sage Corporel, 2023


Eventi



Torna su