Bambini e famiglie

 

Sabato 9 aprile 2022 il Castello Gamba partecipa all'ormai tradizionale iniziativa promossa da Abbonamento Musei

Disegniamo l’arte è l’appuntamento durante il quale i visitatori più piccoli scoprono in maniera speciale i musei del territorio.

I bambini scopriranno l’opera Cucina con cometa di Francesco Tabusso e la riprodurranno personalizzandola secondo gusti e personale interpretazione. Saranno inoltre suggeriti spunti paralleli per giocare con l’opera fantasticando sul soggetto, sulla storia e sull’ambiente in cui essa si svolge.

 

SABATO 9 APRILE 2022

1° turno dalle 14:30 alle 15:30

2° turno dalle 15:45 alle 16:45

I posti disponibili sono 10 per ogni turno.


Prenotazione obbligatoria al 0166 563252 dalle 9.00 alle 19.00

Attività per bamibini dai 5 ai 10 anni al costo di 3,00 euro

Ingresso al castello ridotto per gli adulti accompagnatori al costo di 3,00 euro

 

INFORMAZIONI:

Castello Gamba - Museo di arte moderna e contemporanea in Valle d’Aosta

Località Crêt-de-Breil

11024  Châtillon  AO

+39 0166 563252 

info.castellogamba@regione.vda.it

 

 

 

 

Francesco Tabusso, "Cucina con cometa", 1997, olio e collage su tela, 150x200 cm Francesco Tabusso, "Cucina con cometa", 1997, olio e collage su tela, 150x200 cm

 

 

 


 

 

 

 

Il Castello Gamba, realtà museale dedicata all’arte moderna e contemporanea, si rivela particolarmente attenta al pubblico composto da famiglie con bambini.

Le attività di valorizzazione proposte nascono infatti dalla convinzione dell’importanza dei beni culturali nella formazione dell’identità civica ed individuale e con l’obiettivo di avvicinare le nuove generazioni all’arte moderna e contemporanea attraverso nuovi percorsi di scoperta e apprendimento.

La nostra missione è quella di trasformare il museo in un luogo di accrescimento per ogni nucleo famigliare attraverso opportunità di visita suggestive ed emozionanti per tutti, capaci di rendere l’arte contemporanea accessibile anche ai non addetti ai lavori e di offrire nuove occasioni per far sperimentare l’arte ai più piccoli.

Vogliamo un museo a portata di bambino, in cui si può giocare, in cui si apprende l’arte con divertimento e creatività, in cui si è felici. Vogliamo un museo per le mamme e per i papà, un luogo dove sentirsi accolti e condividere esperienze educative ed estetiche. Vogliamo un museo che sappia far ridere, che aiuti gli adulti a stimolare i sensi dei bambini, che renda tutti più sensibili. Un museo per stare insieme!

 

 




Torna su